• Nessun prodotto nel carrello.

PHP: a cosa serve?

(Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2021)

Forum, blog, social network … i siti web di oggi sono funzionali, partecipativi, si rinnovano costantemente. Sono “dinamici“.

Il linguaggio PHP è stato creato proprio per generare questa interattività.

Progettato da Rasmus Lerdorf nel 1994, PHP significava originariamente “Personal Home Page”. Lerdorf aveva infatti creato questo linguaggio per esigenze personali, ovvero per conoscere il numero di visite del suo CV online.

A partire dal 1995, il linguaggio è stato distribuito dal suo creatore con una licenza Open Source, viene migliorato e comincia a essere conosciuto come “PHP: Hypertext PreProcessor“.

PHP è un linguaggio di programmazione web eseguito sul lato server (a differenza di JavaScript, ad esempio, eseguito sul lato client). Ha una sua sintassi, poco tipizzata e flessibile, quindi relativamente facile da imparare e da mettere in pratica, anche da parte del programmatore PHP alle prime armi; si inserisce facilmente nel codice HTML ed è supportato da molte piattaforme (Windows, Linux, MacOs …).

php

Come funziona ?

Quando un utente Internet inserisce un URL nel proprio browser, quest’ultimo invia una richiesta al server Web (HTTP) che restituisce una pagina per visualizzarla in detto browser.

Quando le pagine contengono solo HTML, il server restituisce le pagine al client così come sono, cioè come sono state codificate e memorizzate.

Queste pagine vengono poi chiamate “statiche”: visualizzano sempre le stesse informazioni. Vengono aggiornate solo se il codice viene modificato.

Se la pagina richiesta dall’utente Internet è identificata come uno script PHP, il server chiama l’interprete PHP che elabora la richiesta, genera il codice finale e lo rimanda al server HTTP che lo restituisce sul browser del utente di Internet. La pagina restituita al client viene generata ogni volta su richiesta dell’utente Internet: il contenuto può quindi cambiare da un momento all’altro. Questo è chiamato un sito “dinamico”.

A cosa serve ?

L’utilizzo più comune di PHP è l’elaborazione di informazioni da moduli, motori di ricerca, libri degli ospiti. PHP è anche noto per interagire con i database, incluso MySQL, con cui PHP forma una coppia molto nota. PHP interroga MySQL e quindi recupererà i dati da esso per creare dinamicamente il contenuto della pagina richiesto dall’utente Internet.

Ad esempio, il sistema di gestione del database MySQL consente di salvare l’elenco dei membri del vostro sito, e consente di personalizzare la pagina del visitatore visualizzando il loro nickname ogni volta che si connettono ad esso.

Le basi per l’utilizzo ottimale di questo linguaggio sono la padronanza di HTML/CSS e l’installazione di un ambiente per testare gli script PHP (pacchetto server scaricabile da Internet: WAMP, LAMP o MAMP a seconda del sistema operativo).

Gratuito, Open Source, facile da installare, questo linguaggio è quindi essenziale per dare vita a un sito.

Inoltre, l’uso di PHP avanzato offre agli sviluppatori altre pratiche molto estese, come la progettazione di applicazioni e servizi web, framework, programmazione orientata agli oggetti, ecc.

Perfezionarsi è quindi inevitabile per chiunque desideri sfruttare appieno le possibilità di questo linguaggio di programmazione.

Develop4fun offre una formazione PHP online. Non esitare a chiedere per ottenere maggiori informazioni !

5 1 voter
Article Rating
S’abonner
Notifier de
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Voir tous les commentaires
0
Nous aimerions avoir votre avis, veuillez laisser un commentaire.x
()
x
X